con la collaborazione scientifica di
ISSN 2611-8858

Progetto

Criminal Justice Network vuole essere uno spazio comune di discussione tra penalisti che parlano e scrivono in lingue diverse, ma che condividono un background culturale in larga parte comune, e che si trovano oggi ad affrontare, ciascuno nel proprio paese ovvero su scala transnazionale, problemi analoghi: come conciliare la necessità di un contrasto efficace alla criminalità con il rispetto dei diritti riconosciuti dalle costituzioni nazionali e dalle carte internazionali dei diritti dell’uomo? Come costruire forme di responsabilità della persona giuridica per fatti che chiamano in causa, accanto alla responsabilità degli individui, la responsabilità dell’organizzazione? Come assicurare un efficace contrasto alla corruzione e alla criminalità degli affari, attraverso gli strumenti penali ‘classici’, strategie preventive e il recupero dei profitti illeciti? E ancora: come disciplinare gli strumenti di indagine penale alla luce di una evoluzione tecnologica e scientifica che offre nuove straordinarie potenzialità di accertamento dei fatti ma che al contempo rischia di incidere profondamente sui valori fondamentali? Come mantenere saldi i tradizionali principi del processo penale rispetto ai fenomeni della giustizia negoziata, dei binari processuali differenziati, dell’abbassamento degli standard di prova e della valorizzazione del ruolo della vittima? Come assicurare che la pena detentiva operi quale strumento di risocializzazione del condannato, e non si trasformi in uno strumento di sopraffazione e di violazione della dignità umana?

Queste domande, e molte altre ancora, potranno essere discusse nel nostro Network, che nasce dalla scommessa (audace) che la diversità tra le nostre lingue non sia un problema, almeno per studiosi dalla formazione internazionale, abituati sin dai primi anni di studio del diritto penale a confrontarsi con testi di autori stranieri. Abbiamo perciò concepito un sito internet organizzato attorno a tre lingue fondamentali – italiano, spagnolo e inglese – ma aperto anche a contributi in altre lingue familiari ai penalisti di tutto il mondo, come il francese, il tedesco, il portoghese, scommettendo nella possibilità che i nostri lettori comprendano i testi da noi pubblicati, e possano a loro volta discuterli nella propria lingua, nel contesto di un unico grande forum internazionale.

Il sito è articolato anzitutto attorno a un blog, destinato a brevi post, idealmente attorno alle 2-4.000 parole ciascuno, su temi di attualità penalistica di interesse sovranazionale.

Una speciale sezione del sito ospita, poi, la Rivista trimestrale di Diritto penale contemporaneo, pubblicata on line a partire dal 2011 e già ampiamente nota al pubblico italiano, nella quale saranno d’ora in poi pubblicati contributi in tutte le lingue ospitate nel nostro Network.

Completano la nostra iniziativa una collana di e-books, una sezione destinata alla pubblicazione di materiali video e una sezione destinata alla pubblicazione di news.

Per ulteriori dettagli sulla ideazione e lo sviluppo di questo nuovo progetto, clicca qui.

Criminal Justice Network è edito dall’associazione “Progetto giustizia penale”, con sede a Milano, ed è pubblicato con la collaborazione scientifica e il supporto dell’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano, dell’Università degli Studi di Milano, dell’Università di Roma Tre, dell’Università LUISS Guido Carli, dell’Universitat de Barcelona e dell’Università Diego Portales di Santiago del Cile. Il sito è ad accesso libero e non ha fine di profitto. Tutte le collaborazioni organizzative ed editoriali sono a titolo gratuito e agli autori non sono imposti costi di elaborazione e pubblicazione. Il trattamento dei dati personali da parte di Criminal Justice Network avviene nel rispetto della normativa vigente, ed in particolare del Regolamento UE 2016/679 (clicca qui per visualizzare la nostra policy, anche per avere informazioni circa l'utilizzo dei cookies).

Il lettore può leggere, condividere, riprodurre, distribuire, stampare, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, cercare e segnalare tramite collegamento ipertestuale ogni lavoro pubblicato su “Diritto penale contemporaneo – Rivista trimestrale”, con qualsiasi mezzo e formato, per qualsiasi scopo lecito e non commerciale, nei limiti consentiti dalla licenza Creative Commons - Attribuzione - Non commerciale 4.0 Italia (CC BY-NC 4.0 IT), in particolare conservando l'indicazione della fonte, del logo e del formato grafico originale, nonché dell'autore del contributo.

Se desideri pubblicare un contributo su Criminal Justice Network, invia una mail all’indirizzo editor.criminaljusticenetwork@gmail.com. Il contributo sarà esaminato dal Board of Editors, che ne verificherà con giudizio insindacabile l’attinenza con i temi trattati dalla rivista e il rispetto dei requisiti minimi della pubblicazione.

 

Founding Members & Executive Editors

Jaume Alonso-Cuevillas (Universitat de Barcelona)

Sergi Cardenal Montraveta (Universitat de Barcelona)

David Carpio Briz (Universitat de Barcelona)

Jaime Couso Salas (Universidad Diego Portales, Santiago de Chile)

Mauricio Duce Julio (Universidad Diego Portales, Santiago de Chile)

Gian Luigi Gatta (Università degli Studi di Milano)

Antonio Gullo (Università LUISS-Guido Carli, Roma)

Héctor Hernández Basualto (Universidad Diego Portales, Santiago de Chile)

Fernando Londoño Martínez (Universidad Diego Portales, Santiago de Chile)

Guglielmo Leo (Scuola Superiore della Magistratura, Italia)

Luca Luparia (Università di Roma Tre)

Francesco Mucciarelli (Università Bocconi, Milano)

Joan Queralt Jiménez (Universitat de Barcelona)

Francesco Viganò (Università Bocconi, Milano)

 

Editorial Board

Italy: Alberto Alessandri, Silvia AllegrezzaRoberto Bartoli, Fabio Basile, Hervé Belluta, Alessandro Bernardi, Alberto Cadoppi, Michele Caianiello, Stefano CanestrariMarta Cartabia, Elena Maria Catalano, Antonio Cavaliere, Massimo Ceresa Gastaldo, Cristiano Cupelli, Angela Della BellaCristina de MaglieGian Paolo Demuro, Ombretta Di GiovineEmilio Dolcini, Massimo Donini, Luigi Foffani, Gabriele Fornasari, Emanuela Fronza, Novella GalantiniLoredana GarlatiMitja Gialuz, Ciro Grandi, Giulio Illuminati, Roberto E. Kostoris, Sergio LorussoStefano Manacorda, Vittorio ManesGrazia Mannozzi, Luca Marafioti, Enrico MarzaduriLuca Masera, Anna Maria Maugeri, Oliviero Mazza, Alessandro MelchiondaChantal Meloni, Melissa Miedico, Vincenzo Militello, Vincenzo Mongillo, Renzo Orlandi, Francesco Palazzo, Michele Papa, Claudia Pecorella, Marco Pelissero, Lorenzo PicottiOreste Pollicino, Tommaso Rafaraci, Paolo RenonMario RomanoCarlo Ruga RivaStefano Ruggeri, Francesca RuggieriMarco Scoletta, Nicola Selvaggi, Paola Severino, Rosaria Sicurella, Carlo Sotis, Giulio UbertisAntonio ValliniFrancesco Zacchè

Spain: Rafael Alcacer Guirao, Coral Arangüena Fanego, Teresa Armenta Deu, Lorena Bachmaier Winter, Carolina Bolea Bordón, Manuel Cancio Meliá, Mirentxu Corcoy Bidasolo, Norberto Javier De La Mata Barranco, Miguel Díaz y García Conlledo, Jacobo Dopico Gomez Áller, Patricia Faraldo Cabana, Silvia Fernández Bautista, Javier Gustavo Fernández Terruelo, Víctor Gómez Martín, Juan Antonio Lascuraín Sánchez, Maria Carmen López Peregrín, Nuria Mallandrich Miret, Fernando Miró Llinares, Adán Nieto Martín, Íñigo Ortiz de Urbina, Enrique Peñaranda Ramos, Vicente Pérez-Daudí, Maria Ángeles Rueda Martín, Dulce Maria Santana Vega, Jesús Maria Silva Sánchez, Inma Valeije Álvarez, Daniel Varona Gómez

Chile: Antonio Bascuñán Rodríguez, Claudia Marcela Cárdenas AravenaRaúl Carnevali, José Luis Guzmán Dalbora, Francisco Maldonado Fuentes, Juan Pablo Mañalich Raffo, Juan Luis Modolell Gonzalez, Raúl Nuñez, Magdalena Ossandón W., Javier Wilenmann von Bernath

Germany: Christoph Burchard, Luis Greco, Teresa Manso Porto, Nicola Recchia, Martin Waßmer

Argentina: Marcelo Ferrante, Ezequiel Malarino, Patricia Ziffer

Portugal: Pedro Caeiro, Paulo Pinto de Albuquerque

Peru: Percy García Cavero, Iván Meini

USA: Máximo Langer, Joseph Margulies

France: Raphaële Parizot

Greece: Maria Kaiafa

Luxembourg: Katalin Ligeti

Paesi Bassi: John Vervaele

SwedenClaes Lernestedt

United Kingdom: Federico Picinali

Uruguay: Pablo Galain Palermo

 

Managing Editor

Carlo Bray

 

Editorial Staff

Alberto Aimi, Enrico Andolfatto, Enrico Basile, Javier Escobar Veas, Stefano Finocchiaro, Elisabetta Pietrocarlo, Tommaso Trinchera, Stefano Zirulia