La “crimmigration” in Europa: una prospettiva comparata ed europea in tema di diritto penale e controllo dell’immigrazione

Gian Luigi Gatta, Valsamis Mitsilegas, Stefano Zirulia (a cura di), Controlling Immigration Through Criminal Law. European and Comparative Perspectives on "Crimmigration", Hart Publishing, 2021

Segnaliamo la recente pubblicazione del libro Controlling Immigration Through Criminal Law. European and Comparative Perspectives on "Crimmigration", a cura di Gian Luigi Gatta, Valsamis Mitsilegas e Stefano Zirulia.

Il libro offre una panoramica sistematica e completa del sempre maggiore ruolo rivestito dal diritto penale nella gestione dei fenomeni migratori, partendo da una prospettiva di diritto europeo, nazionale e comparato.

Gli autori si confrontano criticamente con le attuali tendenze che spingono verso la criminalizzazione dei migranti irregolari, dei richiedenti asilo e di coloro che si impegnano nel "favoreggiamento umanitario", oltre che con le politiche nazionali e comuni che sollecitano un uso sempre più ampio delle misure di diritto penale.

I capitoli del libro si soffermano sulle diverse misure utilizzate per proteggere i confini nazionali ed europei, sul loro impatto in termini di efficacia e sulla loro capacità di perseguire un giusto equilibrio tra sicurezza e tutela dei diritti umani.

Il libro interseca una vasta gamma di discipline nell’ambito del diritto, dei diritti umani e della criminologia, offrendo un’ampia e approfondita elaborazione e comprensione delle diverse questioni in gioco.

 

Per consultare l’indice del libro e leggere l’introduzione, clicca qui.

Il libro può essere acquistato online sul sito www.hartpublishing.co.uk. Utilizzando il codice UG7 sarà possibile ottenere il 20% di sconto sul prezzo d’acquisto.